BIO NUTRIZIONE APPLICATA 1 – BASE

Kinesiologia BioNeuro Quantistica e Osteopatia, integrazione vincente

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE

Osteopata DO - Naturopata. Specializzato in Approccio Tissulare, Kinesiologia Applicata, Naturopatia Biointegrata, FitoNutrizione Oloenergetica e Alchimia.

La Kinesiologia BioNeuroQuantistica è un metodo di indagine davvero unico ed olistico, che si basa non solo sulla valutazione della Triade della Salute (struttura – metabolismo – psico/emozionale), ma anche degli aspetti energetici (Corpi Sottili, Chakra e Meridiani) dell’assistito in esame.

La Kinesiologia è Arte e Scienza allo stesso tempo: l’arte del Test Muscolare, quale mezzo di dialogo con il “sistema persona” nella sua interezza, per cui da questo sistema si ottengono risposte; ed è scienza perché i suoi risultati sono ripetibili, soprattutto dopo un’adeguata preparazione conoscitiva e personale dell’operatore, rendendo questo test un mezzo di indagine raffinato, preciso ed attendibile.

La particolarità di questo percorso didattico è quello di raffinare il test muscolare classico su una nuova modalità di esecuzione, detta neurosensitiva, centrando il test non più sulla variabilità di forza muscolare, ma sulla variazione di frequenza sensitiva muscolare. Tutto questo lo spiega la fisica Quantistica: quando noi testiamo un muscolo e, successivamente, effettuiamo una stimolazione (con la mano in un punto/area, con una fiala, con un Mudra, etc.), la risposta che questo muscolo ci darà non è soltanto legata ad una risposta neurofisiologica, bensì ad una elaborazione che possiamo definire multifrequenziale: perché avviene su più piani (corpi sottili, energetici, mentali, biochimici e neurofisiologici) che il muscolo, terminale mesodermico di congiunzione di questa straordinaria concatenazione, riesce a far emergere modificando il suo stato (la sua polarità).
Alla base di questa connessione c’è il Primo Vascular System, straordinaria rete unificatrice di tutte le funzioni e tra il piano fisico e quello energetico, affinchè abbiano espressione sulle cellule di tutti i nostri tessuti, così che tutte sanno contemporaneamente cosa accade dappertutto nel sistema.

Questo approccio è di fondamentale integrazione alla pratica osteopatica perché è in grado di esplorare qualsiasi dimensione della persona in esame riuscendo a fornirci un quadro coerente delle manifestazioni sintomatiche relativamente alle cause che ne sono alla base. Ma si può ottenere molto di più: evidenziare problematiche ancora sub-cliniche con molto anticipo rispetto alla loro espressione sintomatologica, rivestendo un ruolo fondamentale nella prevenzione.

TEMI TRATTATI

– Kinesiologia Applicata cenni storici
– Pnei, Epigenetica e Fisica Quantistica per una kinesiologia evolutiva
Esecuzione del test muscolare classico e differenze con il test BioNeuroQuantistico
– Test preliminari
prima di effettuare una valutazione kinesiologica efficace e coerente
– Pratica tissutale
per armonizzare il diaframma e la dura madre
– Conoscere i punti Allarme, Neurolinfatici e Neurovascolari
– I meridiani
e connessioni tra kinesiologia e osteopatia
– Osteopatia-Kinesiologia, una interazione vincente

PROGRAMMA DEL CORSO

1a GIORNATA:
La Kinesiologia come approccio BioNeuroQuantistico
La PNEI, l’Epigenetica e la Fisica Quantistica nella Kinesiologia

Il test Kinesiologico e il test BioNeuroQuantistico (teoria e pratica)

Procedure preliminari 
Ricerca del Muscolo Indicatore (pratica) 
Test del Sovraspinato (pratica)
Test della Biodisponibilità Idrica (teoria e pratica)  
Test dello Switching (teoria e pratica)    
Test del Flusso Energetico (teoria e pratica)        

2a GIORNATA:
Dura Madre e messa in comunicazione del sistema (teoria e pratica) 
Il punto di agopuntura Rene 27 per evidenziare un disturbo metabolico (teoria e pratica)

I punti allarme (teoria)

I Punti Neurolinfatici e Drenaggio d’Organo (teoria e pratica)
I Punti Neurovascolari e Drenaggio Vascolare (teoria e pratica)    
I meridiani e il ruolo in kinesiologia (teoria)

3a GIORNATA:
I 12 muscoli associati ad organo/viscere – meridiano – emozione (teoria e pratica)     
La Ruota Kinesiologia                    
Ricerca Muscolo-Meridiano dominante (pratica)

Il test BioNeuroQuantistico e integrazione con l’osteopatia (pratica)

INFORMAZIONI

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE
Osteopata D.O. – Naturopata. Specializzato in Approccio Tissulare, Kinesiologia Applicata, Naturopatia Biointegrata, FitoNutrizione Oloenergetica e Alchimia.

Organizzatore del percorso di formazione triennale in operatore del benessere Naturopata, in collaborazione con IMEB – Istituto di Medicina Biointegrata (con l’intento di formare naturopati che, oltre ad acquisire strumenti e un metodo di lavoro efficace, riscoprissero il loro Se più autentico, attraverso un percorso di crescita interiore).
Fondatore del Centro di Osteopatia Integrata e Benessere Naturale, Naturalismed.
Direttore Didattico e Docente di Unipopmi.
Ideatore del Metodo “Integrazione Tissutale”, approccio manuale innovativo basato sui 7 livelli di Coscienza Tissutale.

Sede AIFROMM
Via San Bernardino 139 Q 
24126 BERGAMO

3 giorni (tot. 21 ore)

14 – 16 Aprile 2023

450 € + IVA

Scarica il modulo di iscrizione, cliccando sul bottone sottostante, compilalo con i tuoi dati ed invialo a: info@aifromm.it

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI