BIO NUTRIZIONE APPLICATA

Integrazione Nutrizionale a supporto dell’osteopatia Viscerale

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE

Osteopata DO - Naturopata. Specializzato in Approccio Tissulare, Kinesiologia Applicata, Naturopatia Biointegrata, FitoNutrizione Oloenergetica e Alchimia.

Sono tanti i corsi di nutrizione interessanti, ma spesso di difficile integrazione nella nostra pratica osteopatica. Questo corso è essenziale per imparare ad utilizzare correttamente il cibo come strumento indispensabile per riportare il paziente in uno stato di equilibrio intestinale ed organico, creando così le basi per una migliore risposta al trattamento osteopatico in generale, viscerale in particolare.

Il Dott. Antonio Legrottaglie, dopo aver studiato per diversi anni la FitoNutrizione Integrata, ha compreso che, riequilibrare l’eubiosi intestinale e attivare il corretto funzionamento dei principali organi emuntori, è di fondamentale importanza per mettere il paziente nelle condizioni ottimali per rispondere al meglio ai trattamenti osteopatici, risolvendo condizioni croniche che difficilmente trovavano risoluzione con l’esclusivo trattamento manuale.

Insulino resistenza, disbiosi (prima fermentativa e poi putrefattiva), parassitosi, acidosi, ecc., portano ad uno squilibrio del microbiota intestinale che, nel tempo, danneggiano le pareti intestinali, permettendo così la trasmigrazione di tossine metaboliche in periferia, portando il sistema corporeo a vivere in una condizione di infiammazione cronica silente, alla base dei processi degenerativi tissutali e cellulari.

Senza invadere il campo di medici e nutrizionisti, il nostro dovere di osteopati è garantire il benessere del nostro paziente, utilizzando le conoscenze e i mezzi a nostra disposizione per aiutare il paziente a raggiungere il suo obiettivo.

In questo corso utilizzeremo la kinesiologia applicata per individuare con precisione lo squilibrio metabolico (attraverso le fiale test), la relazione con la disfunzione osteopatica viscerale, i consigli alimentari e i rimedi naturali più indicati per riportare il paziente in una situazione di eubiosi e liberare gradualmente l’infiammazione cronica silente, condizione di base per riattivare la farmacia endogena del paziente.

Inoltre conosceremo i meridiani energetici, la loro influenza sul metabolismo, la relazione con il sistema fasciale e mitocondriale, e come uno squilibrio energetico possa condizionare le disfunzioni osteopatiche, non permettendo la stabilizzazione del trattamento e provocando le recidive.  

Un percorso unico nel suo genere e strutturato per rispondere al meglio alle esigenze dell’osteopata che cerca soluzioni nuove e integrate alle sue conoscenze accademiche.

TEMI TRATTATI

  • Integrazione Tissutale e Coscienza Metabolico-Viscerale
  • Come individuare una disfunzione metabolica attraverso il dialogo tissutale
  • Il test kinesiologico BioNeuroQuantistico
  • Introduzione all’utilizzo delle fiale test (Kit preparato e personalizzato in esclusiva per i corsisti Aifromm)
  • Riconoscere gli squilibri metabolici con l’utilizzo delle fiale test.
  • Imparare a definire una catena causale attraverso la kinesiologia
  • Riequilibrio delle disfunzioni viscerali integrando: trattamento manuale, consigli alimentari e rimedi naturali specifici per ogni condizione metabolica alterata
  • I meridiani energetici: valutazione e riequilibrio
  • Come impostare un percorso osteopatico integrato: casi pratici

PROGRAMMA DEL CORSO

1a GIORNATA:
Integrazione Tissutale e metabolismo
La Coscienza Metabolica-Viscerale (teoria) 
Il Dialogo Tissutale per individuare una disfunzione metabolica (pratica)

La Kinesiologia BioNeuroQuantistica e metabolismo
Introduzione delle fiale test: preparazione e principi di azione (teoria)
Individuare gli squilibri metabolici (pratica)                                                                            

2a GIORNATA:
I punti allarme e il loro significato diagnostico (teoria e pratica)
I meridiani energetici e la disfunzione osteopatica (teoria e pratica)
Test sui meridiani e riequilibrio: trattamento dei punti Neurolinfatici (teoria e pratica)
I piani alimentari per ogni squilibrio metabolico: insulino-resistenza, disbiosi carenziale, fermentativa, putrefattiva, mista, parassitosi, acidosi tissutale, infiammazione cronica silente, intolleranze alimentari, barriera intestinale (teoria e pratica).

 3a GIORNATA:
FitoNutrizione applicata all’osteopatia viscerale (teoria)
Il Cibo e i rimedi naturali come strumento (teoria e pratica)
Utilizzo ottimale del Kit Fiale test personalizzato (pratica)

Casi pratici: definizione della catena causale, della priorità e del percorso terapeutico integrato (pratica)                                    

 

INFORMAZIONI

Dott. Antonio LEGROTTAGLIE
Osteopata D.O. – Naturopata. Specializzato in Approccio Tissulare, Kinesiologia Applicata, Naturopatia Biointegrata, FitoNutrizione Oloenergetica e Alchimia.

Organizzatore del percorso di formazione triennale in operatore del benessere Naturopata, in collaborazione con IMEB – Istituto di Medicina Biointegrata (con l’intento di formare naturopati che, oltre ad acquisire strumenti e un metodo di lavoro efficace, riscoprissero il loro Se più autentico, attraverso un percorso di crescita interiore).
Fondatore del Centro di Osteopatia Integrata e Benessere Naturale, Naturalismed.
Direttore Didattico e Docente di Unipopmi.
Ideatore del Metodo “Integrazione Tissutale”, approccio manuale innovativo basato sui 7 livelli di Coscienza Tissutale.

Sede AIFROMM
Via San Bernardino 139 Q 
24126 BERGAMO

3 giorni (tot. 21 ore)

3 – 5 Giugno 2022

450 € + IVA

Scarica il modulo di iscrizione, cliccando sul bottone sottostante, compilalo con i tuoi dati ed invialo a: info@aifromm.it

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI